BELLORI LE VITE PDF

Sono questi li primi tratti del pennello di Michele in quella schietta maniera di Giorgione, con oscuri temperati; e Prospero acclamando il nuovo stile di Michele accresceva la stima delle sue opere con util proprio fra le prime persone della corte. Tiene Giuda la mano alla spalla del Maestro, dopo il bacio; intanto un soldato tutto armato stende il braccio e la mano di ferro al petto del Signore, il quale si arresta paziente ed umile con le mani incrocicchiate avanti, fuggendo dietro San Giovanni con le braccia aperte. Al cardinale Maffeo Barberini, che fu poi Urbano VIII sommo pontefice, oltre il ritratto, fece il Sacrificio di Abramo, il quale tiene il ferro presso la gola del figliuolo che grida e cade. Per la Chiesa medesima di San Giovanni, entro la cappella della nazione Italiana dipinse due mezze figure sopra due porte, la Maddalena e San Girolamo che scrive; e fece un altro San Girolamo con un teschio nella meditazione della morte, il quale tuttavia resta nel palazzo. Pervenuto in Siracusa fece il quadro per la chiesa di Santa Lucia che sta fuori alla Marina: dipinse la Santa morta col vescovo che la benedice; e vi sono due che scavano la terra con la pala per seppellirla.

Author:Faugrel Ganris
Country:Venezuela
Language:English (Spanish)
Genre:Education
Published (Last):4 June 2008
Pages:231
PDF File Size:20.47 Mb
ePub File Size:4.16 Mb
ISBN:758-2-96301-351-1
Downloads:21319
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Kazrasida



Non si tratta certo dei due soli artisti con cui si confronta, ma sicuramente di due che lo influenzano in maniera decisiva. Quando vengono pubblicate, nel , le Vite si presentano senza nascondere che si tratta di una prima redazione provvisoria e che sono destinate ad essere completate negli anni a venire. Purtroppo tutti i materiali relativi alla preparazione delle vite da parte del Bellori sono andati persi e quindi non sappiamo se ve ne fossero altre.

Insomma, sono molteplici le fonti che avvisano del progetto e tutte sono concordi nel parlarne come di prosecuzione delle Vite vasariane. Oppure, ancora, inserisce coloro che meglio incarnano il modello di artista che ha in mente e tiene fuori gli altri. Tutte supposizioni.

Nel caso di Bernini, invece, nulla. E il tutto suona, naturalmente, come clamorosa bocciatura di Bernini. Anche qui, in qualche modo, brancoliamo nel buio. Sullo sfondo si assiste tuttavia, in maniera silente, ma chiaramente percepibile, a un declino diverso e reale : quello di Roma e dei Papi rispetto alla monarchia francese. Bellori non lesina lodi al suo pupillo e certo non si risparmia; ma proprio per questo appare meno credibile e convincente, avvicinandosi alla piaggeria in maniera evidente.

Insomma, nemmeno lui sembra credere fino in fondo che Maratti sia il grandissimo artista che vorrebbe consegnare alla nostra attenzione. Si tratta di un tema che riprenderemo. Facciamo ordine. Bisogna uscire dalla generalizzazione teorica e cercare di cogliere il momento storico.

Sappiamo benissimo, oggi, che Leonardo non aveva nessun interesse nella statuaria antica e che il suo modo di esprimere moti violenti era semmai basato su sbilanciamenti del corpo umano. I moti poussiniani sono legati appunto alla statuaria antica e in qualche modo stravolgono in perfetta buona fede il dettato leonardiano [10]. Figura 3 Annibale Carracci. Non merita di essere descritto. Roma, Palazzo delle Esposizioni, A cura di Evelina Borea e Carlo Gasparri.

Il fatto che, vivendo insieme, non esistano in merito scambi epistolari, non esime dal metterlo in conto. Una lettera a Francesco Albani e la biografia di Caravaggio in Prospettiva, , , pp.

The Treatise of Painting across Europe, Related Papers.

ELEMENTARY SURVEYING BY JUNY PILAPIL LA PUTT PDF

Le vite de' pittori, scvltori et architetti moderni

.

APEXI VAFC MANUAL PDF

Le vite de' pittori, scultori et architetti moderni

.

Related Articles